Rossetto rosso: le tonalità must e gli errori da evitare

Capodanno si avvicina e , come tradizione vuole, occorre indossare qualcosa di rosso. 

Ma chi ha detto che questo sia riconducibile solo ad outfit o lingerie? 

Io vi propongo di giocare con uno dei grandi must di stagione ovvero il rossetto rosso. Di nuance differenti o tra i finish più vari ed originali, sicuramente se vogliamo lasciare il segno l’ultima notte dell’anno non possiamo rinunciare ad uno dei prodotti make-up che più ci rende sexy! 

Ma quali sono gli errori da evitare? 

Per prima cosa scegliamo la tonalità di rosso che più si accosta al nostro incarnato, quindi se siamo troppo pallide evitiamo tonalità rouge-noir o colori aranciati, che invece donano molto a pelli più scure.

Affinché il nostro rossetto possa durare il più a lungo possibile, consiglio di usare una matita labbra della stessa tonalità ed evitare effetti anni 90 con bordo labbra più scuro. Assolutamente abolito!

Il finish opaco o lucido varia a seconda dei vostri gusti consiglio però in entrambi i casi, di idratare bene le labbra con un burro cacao e di optare per un pennellino in modo da essere il più precise possibile così da scongiurare l’effetto post pasta col pomodoro!

Vi lascio alcuni tra i miei rossetti preferiti e passate un buon Capodanno sempre con stile ed eleganza! 

MAC DIVA

  

CHANEL ROUGE ALLURE VELVET

  

I’M PUPA ULTRA ORANGE

  

ROUGE DIOR 

  

Annunci